my pc collection C64_inside

homepage collezione hardware 










download
manuali pdf video immagini

Retrobright esperienze di sbiancamento plastiche

In questa sezione vi mostro le mie esperienze con il Retrobright ovvero lo sbiancamento delle plastiche ABS dei retrocomputer che a causa del tempo, complice il bromo contenuto nella vernice per ritardarne gli incendi, le fà ingiallire.
Il sistema usato e forse il migliore è sicuramente il Retrobright, ma un pò complicato per gli ingredienti da trovare, la ricetta che ho usato io si trova in rete ma ne inserisco uno anch'io con qualche modifica nei dosaggi, dettata dall'esperienza dei risultati ottenuti come dimostrano le immagini sotto.

I due ingredienti principali entrambi a prezzi modici sono :

acqua ossigenata 40 vol. stabilizzata anche emulsionata
che si trova nelle profumerie
Vanish acquistabile nei supermercati

Ricetta e uso per 1/2 litro di soluzione:

1) sciogliere bene 2 cucchiaini di Vanish con poca acqua molto calda
2) aggiungere 1/2 litro di acqua ossigenata e mescolare bene
3) con un pennello passare con cura la soluzione sulle plastiche da sbiancare e lasciare sotto il sole estivo nelle ore centrali della giornata per almeno 3-4 ore bagnando ogni mezz'ora.

Quando terminato lavare accuratamente la plastica. Di solito è sufficente un trattamento, anche se a volte ho dovuto ripeterlo anche per altre 2 volte (specie per i tasti del C64C).
In assenza di sole (o in inverno) è consigliato l'uso di lampade UV.

Durante il lavoro usare guanti e lavare accuratamente il pennello dopo ogni uso e lasciare il composto in un posto chiuso al riparo dal sole durante i vari passaggi


Prima e dopo il trattamento di sbiancamento
per un alimentatore Amiga 600
Prima e dopo di un Vic20
Tastiera completamente ingiallita di un C64c
Un joystick sbiancato
e